Vespa Italiana

 

“Ma quanto è bello andare in giro con le ali sotto ai piedi  / se hai una Vespa Special che ti toglie i problemi.”

Lùnapop, 50 Special, 1999

La campagna è per l’uomo

“La campagna ha molto, l’uomo ha ben poco. L’uomo è lo spirito del suo Creatore sulla terra, e tutta la campagna è creata per lui, ma l’uomo, per sua scelta, fugge la bella campagna, ossia la vicinanza dell’Amore e della Bellezza di Dio.”
Kahlil Gibran, Segreti del cuore, 1947 (postumo)

 

 

Innamorarsi

“Si vive per anni accanto a un essere umano, senza vederlo. Un giorno, ecco che uno alza gli occhi e lo vede. In un attimo, non si sa perché, non si sa come, qualcosa si rompe: una diga fra due acque. E due sorti si mescolano, si confondono e precipitano.”

Gabriele D’Annunzio, Il ferro, 1913

 

Quartetto

Quando le parole non aggiungono nulla

Prigione

“Per rimanere liberi bisogna, a un bel momento, prendere senza esitare la via della prigione. ”
Giovannino Guareschi, Mondo Candido. 1946/60

 

Macchie di colore

Ogni bocciolo che sboccia è una macchia di colore sulla grigia terra

 

Io credo


C hiodi penetrano le mie carni
R ivoli di sangue scorrono sul nudo corpo
E spio colpe non mie in questo calvario
D estinato dalla nascita a questo dolore
O rmai giunto è il momento di unirmi al padre mio

View original post

Tracce di lumaca

 

“Trascinarsi pian piano come una lumaca e lasciare la scia, con modestia, applicazione e, in fondo con indifferenza… nella voluttà tranquilla e nell’anonimato.”

Emil Cioran, Quaderni 1957-1972 (postumo, 1997)

 

 

L’amante dei fiori

“Un appassionato di fiori possiede un giardino in un sobborgo; vi corre al levar del sole e se ne vien via al tramonto; lo vedete, piantato e come radicato in mezzo ai suoi tulipani e, davanti al solitario, spalancare gli occhi, fregarsi le mani, abbassarsi, guardalo più da vicino: mai l’aveva visto così bello, il cuore gli si apre di gioia;[…]”

Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

 

L’arena della vita

dsc_0160

In fin dei conti dobbiamo tutti morire, purtroppo non possiamo scegliere in che modo, ma possiamo decidere come andare in contro alla fine, per poter essere ricordati… da uomini
(Dal film Il gladiatore)